Alice Rohrwacher

Lettera aperta di Battista Poma a Alice Rohrwacher
“Una storia VERA e straordinaria”

mercoledì 6 giugno 2018,

Buongiorno Alice Rohrwacher,

Le chiedo scusa per il disturbo ma ho una STORIA VERA E STRAORDINARIA che mi porto dalla mia infanzia e che porgo alla sua attenzione in quanto sono convinto che potrebbe diventare una delle sue narrazioni. Riassumo brevemente. Un pretino di prima nomina arriva come coadiutore in un piccolo paese della pianura lombarda negli anni '50. I suoi modi , un po inusuali per l'epoca, attraggono subito buona parte della popolazione locale sopratutto quella giovanile della quale facevo parte. Questo però scatena l'ira e la gelosia dell'anziano ed autoritario parroco il quale con la complicità di alcuni suoi fedeli imbastisce una storia diffamatoria con la quale convince l'Arcivescovo a farlo trasferire, per punizione, in un paesino di montagna, al confine con la Svizzera, isolato dal mondo civile e dove ci si arriva SOLO percorrendo 1400 scalini. Quando l'Arcivescovo scoprirà la verità e l'inganno nel quale è stato portato, salirà umilmente quei 1400 scalini per chiedere scusa e perdono al giovane PRETE. In questa circostanza l'Arcivescovo ha modo di conoscere ed apprezzare le straordinarie qualità di questo PRETE. Tanto che, divenuto Papa, lo inviterà a Roma per un incarico ma ringraziando il Pontefice per la stima e la fiducia declinerà l'invito preferendo restare PRETE fra la sua gente che ancora oggi lo ricorda con tanto affetto al quale ha anche intitolato istituzioni civili. Qualora fosse interessato ad approfondire la storia VERA di questo SANTO, sono a disposizione per fornire maggiori dettagli quali nomi, cognomi, date, luoghi, documenti ecc. Cordiali saluti.


Autore: Battista Poma

P.S. Questa segnalazione è già stata inviata negli anni scorsi, sempre tramite questo indirizzo a 2 grandi registi italiani. Al compianto Ermanno Olmi ed a Pupi Avati. Chissà poi se l'avranno letta. Ho qualche dubbio che anche a lei le sarà consentito di leggerla. Se purtroppo, come temo , cosi sarà e poichè sono oltremodo determinato che una storia vera così straordinaria finisca nell'oblio, quando assistiamo a rievocazioni di storie inventate e banali, cercherò, quale stremo tentativo, di portarla all'attenzione di Papa Francesco. Anche perchè sta per nominare santo l'Arcivescovo di cui sopra.

Autore: Battista Poma

Alice Rohrwacher, 1 lettere aperte, 27 visite

Nessun commento su questa lettera a Alice Rohrwacher


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > A > Alice Rohrwacher > Lettera 1 > scrivere