Gordon Ramsay

Lettera aperta di Nucera luca a Gordon Ramsay
“Agliuto! ”

mercoledì 19 settembre 2018,

Buongiorno Gordon Ramsay,
Sono stato costretto per colpa della politica italiana a trasferirmi in Germania . A Salaparuta in Sicilia lavoravo in campagna e la mia passione per la cucina era molto forte, arrivando in Germania come lavapiatti al quinto mese aiuto cuoco e dal secondo anno mi hanno detto che ero bravo e avrei potuto fare il cuoco, cosa che ho fatto molta fatica a credete ma una volta provato sono finito sul giornale locale come migliore cucina italiana in krefeld. La mia cucina e per la maggiorparte
Casereccia dalla caponata della zia lilluzza scomparsa a 90 hanni alla pasta con fave lenticchie oppure verdure.cumunque io mi rivolgo a lei perché essendo appassionato del programma televisivo di cui lei fa parte mi e venuto in mente di chiederle se per una volta invece di agliutare gente che quasi volontariamente ha portato il propio ristorante al fallimento possa agliutare un 36enne con moglie e 2 figli e senza un euro a realizzare il propio sogno . Non credo che lei possa mai considerarmi ma e giusto e doveroso da parte mia provarci. Cordiali saluti Nucera luca

Autore: Nucera luca

Gordon Ramsay, 109 lettere aperte, 16 visite

Nessun commento su questa lettera a Gordon Ramsay


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > G > Gordon Ramsay > Lettera 108 > scrivere