Giorgio Armani

Lettera aperta di Donato C. a Giorgio Armani
“Cerco lavoro”

sabato 12 ottobre 2019,

Buongiorno Giorgio Armani, ho appena compiuto 25 anni. Non sono un modello, ma vorrei provare per realizzare i miei progetti( riprendere i miei studi e soprattutto aiutare mia madre). Fino ad ora ho fatto diversi lavori poco retibuiti che non mi hanno permesso di essere autonomo. Sono ritornato a casa di mia madre insieme a mia sorella e mio fratello. Anche mio fratello ha svolto e svolge lavori sottopagati. Viviamo con lo stipendio di mia madre, "Wonder Woman" della famiglia, nonostante arrivi stanca a casa è in grado di "rigenerarsi" ed affrontare qualsiasi avversità. Ma nonostante tutto è davvero difficile arrivare a fine mese! Da quando ero ragazzino, tutti mi dicono che sono fotogenico, e allora perché non provare a sfilare per lo stilista preferito da mia madre? Nel suo armadio ha due tailleur tenuti con cura, uno blu ed uno nero, acquistati con i saldi diversi anni fa quando ancora poteva permetterseli. Quando deve andare ad una cerimonia non si scoraggia. Mette sempre, a seconda dell'occasione, il tailleur blu o nero con la stessa camicia di seta avorio. Ed ogni volta tutti si complimentano con lei per la bellezza degli abiti che indossa( eleganti e semplici come lei). Spero che Lei, Signor Giorgio Armani, legga questa lettera e mi contatti e realizzi anche un altro mio sogno, di essere in un cartellone pubblicitario come quelli che vidi qualche anno fa, e che sicuramante ci sono ancora, alla stazione Termini. Sono alto 1.84. non ho un book fotografico, posso inviarle qualche foto che mi hanno fatto da cellulare. Grazie

Autore: Donato C.

Giorgio Armani, 112 lettere aperte, 5 visite

Nessun commento su questa lettera a Giorgio Armani


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > G > Giorgio Armani > Lettera 112 > scrivere