Cristiano Ronaldo

Lettera aperta di Albina Romano a Cristiano Ronaldo
“Madre e quasi nonna disperata”

lunedì 24 settembre 2018,

Buongiorno Cristiano Ronaldo,
Sono donna, madre e quasi nonna...una quasi nonna che probabilmente non riuscirà a vedere nascere il suo primo nipote, perché mai perdonata da mio figlio di aver denunciato il padre x maltrattamenti, percosse, violenze e tentato omicidio...vinti tutti e quattro i processi...non sono mai stata risarcita dei danni fisici e materiali perché il mio ex marito si sente superiore a tutti e tutto.
So cosa significa la fame..la disperaione...la sofferenza...non avere un lavoro e pur cercando di tirare avanti lo stesso..il mio secondo genito aveva dovuto lasciare gli studi perché non essendo mantenuto (come legge prevedeva) ha dovuto lasciare la scuola perché quel poco che riuscivo a guadagnare era sufficiente x poter dargli un pasto caldo e x poter dargli un tetto sopra la testa...
Quello che ti chiedo Signor Ronaldo è un aiuto economico...che con il mio lavoro saltuario ti restituerei pian piano un prestito...per poter pagare i miei debiti e almeno vivere un pochino con la mente serenamente...senza tutte le notti pensare e piangere x trovare una soluzione ai miei debiti..vorrei finalmente trovare un po di serenità e tranquillità che in questi 32 anni non ho mai avuto...e la cosa che più mi sta tormentando il non poter vedere il mio nipotino e anche se dovesse succedere non potergli fare un piccolo o grande regalo perché non me lo posso permettere... Abito insieme a una persona stupenda ma anche lui piena di debiti che si è creato con il suo lavoro...perciò anche lui non può darmi l'aiuto che sto chiedendo a lei...un prestito che poco x volta gli restituirei...con i miei guadagni
Le chiedo solo un piccolo aiuto..
Distinti saluti
Romano Albina

Autore: Albina Romano

Cristiano Ronaldo, 37 lettere aperte, 39 visite

Nessun commento su questa lettera a Cristiano Ronaldo


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > C > Cristiano Ronaldo > Lettera 14 > scrivere