Cristiano Ronaldo

Lettera aperta di Stefania Calvelli a Cristiano Ronaldo
“Tifoso juventino con tre protesi”

domenica 9 dicembre 2018,

Buongiorno Cristiano Ronaldo,
sono una tifosa della fiorentina ma vorrei farti una segnalazione perchè un mio cliente tifoso juventino è nato nel 1972 senza due gambe ed un braccio a causa dell'utilizzo da parte della sua mamma durante la gravidanza di un farmaco chiamato talidomide.
Purtroppo i bambini malformati nati in quell'anno non hanno avuto aiuti finanziari previsti solo per quelli nati negli anni precedenti.
Ho ascoltato con emozione e con un senso di ingiustizia la sua storia mentre lo stavo servendo in farmacia e lui non è a conoscenza del fatto che ti stia scrivendo questo messaggio.Oggi quel bambino è un uomo che ha una gran gioia di vivere, che lavora al polo scientifico di Sesto Fiorentino, si alza la mattina alle 5 e torna a casa alle 19. Che vive senza alcuna pensione di invalidità, con lo stipendio del suo lavoro.Giornate che vive normalmente con le sue tre protesi! Era venuto in farmacia dove lavoro perchè le lesioni ai monconi dei suoi tre arti ( dovute allo sfregamento con le protesi) gli procuravano fastidio, dolore e sanguinamento. Solo alla fine mi ha detto che esistono delle protesi che potrebbero farlo vivere meglio.... ma costano tantissmo!!! Scusa se ti ho disturbato con questa storia ( anche se forse non servirà per aiutare il tuo tifoso) ma ho voluto provare ad aiutare una persona perché altrimenti avrei avuto un senso di colpa per non averci provato e spero che tu possa aver voglia di fare qualcosa per lui.
Complimenti per la tua carriera e soprattutto per la tua vita che mi dicono piena di cose buone un abbraccio Stefania Calvelli

Autore: Stefania Calvelli

Cristiano Ronaldo, 58 lettere aperte, 17 visite

Nessun commento su questa lettera a Cristiano Ronaldo


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > C > Cristiano Ronaldo > Lettera 37 > scrivere