Andrea Agnelli

Lettera aperta di Raimondo a Andrea Agnelli
“G. boniperti ”

sabato 16 marzo 2019,

Buongiorno Andrea Agnelli ,

era il 1985 , anno di grazia .

si giocava torino juventus
il mitico derby

eravamo in ritardo , mio cugino
con la sua abart autobianchi sfrecciava lungo i corsi per arrivare allo stadio .

arrivammo alle 15.00 spaccate .

la curva maratona era uno
spettacolo
uno striscione granata la copriva
completamente , al centro un toro .
coreografia magnifica .

e la curva filadelfia ?

un silenzio assordante !

perché ?

c 'era lo sciopero del tifo juventino , per protestare contro il presidente boniperti .

la juve arrivava da due sconfitte consecutive .

ed i tifosi ,
nonostante la juve avesse vinto la coppa delle coppe nell'84 ,
non avevano ancora metabolizzato la
sconfitta in finale contro
l 'amburgo nell'83 .

nessuna bandiera , nessuna sciarpa , che tristezza !

al 17' pero' accadde , non è una novità per chi crede , una sorta
di miracolo .

l'arbitro concede una punizione dal limite :
platini sul pallone : gol.

e qualche spettatore esulta
subito pero' zittito , dai capi tifosi , che gli intimarono urlando di
fare assoluto silenzio .

ma l' arbitro annulla ;

platini
a suo avviso , aveva calciato prima del fischio .

punizione ripetuta dopo un minuto :
gol lo stesso , stavolta da
altro lato !

a quel punto anche i tifosi più

miscredenti , cominciarono ad

urlare ...

Autore: Raimondo

Andrea Agnelli, 7 lettere aperte, 44 visite

Nessun commento su questa lettera a Andrea Agnelli


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > A > Andrea Agnelli > Lettera 1 > scrivere