Aurelio De Laurentiis & Luigi De Laurentiis

Lettera aperta di Indaco a Aurelio De Laurentiis & Luigi De Laurentiis
“Indaco”

mercoledì 26 giugno 2019,

Buongiorno Aurelio De Laurentiis & Luigi De Laurentiis,io mi chiamo Rusalen Mitko e sono un ragazzo di 25 anni. Il mio sogno è realizzare un film film : Indaco.
Questo film tratta dei bambini indaco e spiega cosa vuol dire INDACO le caratteristiche e peculiarità di un bambino indaco. Questo film non è un semplice film di fantasia in quanto tratta argomenti di emotività umana... La luce indaco nel mio film mentale rappresenta l'umanità nel bene e nel male e il protagonista si scontra contro il suo stesso lato oscuro dove il nemico non può essere sconfitto con la forza o il potere ma il protagonista INDACO dovrebbe battere la sua controparte negativa tramite lo sviluppo spirituale e la comprensione di concetti umani come : l'amore, il significato di bene e di male,il senso della vita,cosa vuol dire essere un uomo vero e una donna vera, l'amore per la natura e quant'altro.
Certo ho molta fantasia ma non sono mai nati film che spiegano cosa vuol dire essere un BAMBINO INDACO. Questo film potrebbe essere di aiuto a tutti i bambini indaco esistenti in questo mondo... E sarò sincero... Il film che vorrei realizzare è molto difficile per questo se fatto bene... potrebbe arrivare ad incassare quasi miliardi... E... Non cerco il successo o la fama... Ad essere famosi si perde la libertà cosa alla quale ci tengo da morire... Ma questo film può essere di aiuto per molti... Anche perché alla fine fine della serie dei film vorrei aprire molte scuole in AFRICA e spendere quasi tutta la mia ricchezza in questo progetto perché come INDACO... io sono felice quando rendo felici i poveri... Questo è il mio egoismo.

Autore: Indaco

Aurelio De Laurentiis & Luigi De Laurentiis, 294 lettere aperte, 19 visite

Nessun commento su questa lettera a Aurelio De Laurentiis & Luigi De Laurentiis


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > A > Aurelio De Laurentiis & Luigi De Laurentiis > Lettera 289 > scrivere