Carlo Verdone

Lettera aperta di Silvia Sarcina a Carlo Verdone
“Caro Carlo”

mercoledì 10 gennaio 2018,

Buongiorno Carlo Verdone,
Buongiorno Signor Carlo Verdone. E' vero che vedere per anni al cinema o in televisione alcuni personaggi questi diventano immancabilmente parte della famiglia (ancor più se sono simpatici) ma per educazione occorre mantenere il dovuto rispetto. Ecco perchè "Signor Verdone" e non certo per mantenere le distanze. Ho da molti anni il desiderio di poterla incontrare, come del resto avrei gradito parlare con la grandissima Monica Vitti, ma ovviamente non ho certo l'occasione. Sarebbe carino avere questa opportunità, ma come? Sono una ormai nonnina di 70 anni e non ho la sindrome della gelosia. Tuttavia sono molto gelosa dei giovani che oggi hanno molte opportunità. Ai miei tempi mentalità diverse (dei genitori) e possibilità economiche erano lo STOP a qualunque iniziativa. Mi resta pertanto un barlume di speranza. Chissà???. Non Le faccio le solite smielate di complimenti (tanto il solo fatto di volerLa incontrare è già una garanzia della mia simpatia nei suoi confronti) ma La saluto cordialmente e....Le faccio tutti gli auguri possibili. Affettuosamente. Silvia Sarcina

Autore: Silvia Sarcina

Carlo Verdone, 288 lettere aperte, 17 visite

Nessun commento su questa lettera a Carlo Verdone


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > C > Carlo Verdone > Lettera 281 > scrivere