Paola Cortellesi

Lettera aperta di Samuele a Paola Cortellesi
“Ciao Paola ”

giovedì 14 marzo 2019,

Non so come ci si rivolge in questi casi, se scrivere buon giorno Signor. Paola cortellesi oppure ciao Paola.
Ma l'ultima mi sembra troppo informale, magari ti dà fastidio.
Quindi ti dirò che mi chiamo Samuele sono un aspirante attore ho 25 anni di sogni alle spalle, seguo la tua vita da quando facevi teatro, da quando in trasmissione dicevi quanto è importante la dizione.
Ecco sono cresciuto con questi sogni, non con i sogni dei soldi ma con il sogno di vivere di arte, perché come un bambino ogni volta che vado a teatro sogni di essere li, non mi basta fare uno spettacolo una volta al mese o ogni due perché ne sono dipendente e come tale ne voglio sempre di più.
Sai Paola, scusa se ti do del tu, è bello avere dei sogni ma allo stesso tempo è brutto avere la paura che rimanga come tale.
Vorrei sapere come riuscire in questo campo, so che non c'è un segreto ma vedo che ogni porta che si apre e velocemente pronta a chiudersi.
Volevo sapere cosa si dove fare per realizzare i proroio sogni.
Scusa questa email magari neanche mi risponderai ma sai sognare non costa niente

Autore: Samuele

Paola Cortellesi, 27 lettere aperte, 21 visite

Nessun commento su questa lettera a Paola Cortellesi


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > P > Paola Cortellesi > Lettera 23 > scrivere