Enrico Brignano

Lettera aperta di Pucci Alberto a Enrico Brignano
“C/A Sig. Brignano”

mercoledì 8 agosto 2018,

Buongiorno Enrico Brignano,

Egregio Sig. Brignano (con la O) Enrico, mi scuso in anticipo se mi presento cosi' fuori forma convenzionale, mi rivolgo a Lei che e' impegnato nel sociale, sono Alberto e vivo a Lucca, l'unico talento che posseggo, e' quello di cercare di cavarmela con una paghetta provvisioria "inps". Avendo, pero', ereditato da decesso di un parente, n° 7 bott. di vini pregiati italiani, piu' n° 2 distillati esteri, mi stavo chiedendo, se fosse interessato a acquistarli a valore di mercato, detta cosi' sembra una gag comica, ma avendo parlato con figure di settore, sono beni che si rivalutano nel tempo. Tengo a pregisare che sto' osservando disciplinare d'obbligo per la loro conservazione. Nell'eventuale di un Suo interesse, invio lista e foto di tali prodotti. AugurandoLE di tutto il meglio e da sempre Suo spettatore, Cordialmente Saluto. Pucci Alberto.
#########

Autore: Pucci Alberto

Enrico Brignano, 13 lettere aperte, 15 visite

Nessun commento su questa lettera a Enrico Brignano


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > E > Enrico Brignano > Lettera 13 > scrivere