Silvio Berlusconi

Lettera aperta di alfredo scelsi a Silvio Berlusconi
“Lettera”

sabato 12 gennaio 2019,

Buongiorno Silvio Berlusconi,
Presidente Silvio Berlusconi, le voglio augurare altri venticinqueanni alla guida di Forza Italia, mi presento, mi chiamo Alfredo Scelsi, sono nato a Foggia l' 11/10/1968, quindi un giovane cinquantenne, dove risiedo con mia madre ottantaquattrenne, vedova, invalida al 100/100, perche cieca civile, parziale visione complessiva monoculare di un solo occhio vedente di 1/30, foro retinico quarto grado, maculopatia degenerativa progressiva atrofica e altre patologie scheletriche e muscolari.


Purtroppo mia madre non percepisce la pensione di invalidita', l' unica pensione e' quella di reversibilita' di mio padre circa quattrocentocinquantaeuromensili, ed io essendo disoccupato, non riusciamo proprio piu' a poter vivere, pagare le bollette e le medicine per gli occhi, tutte molto care da pagamento totale per mia madre.
Ora Presidente Silvio Berlusconi, Le voglio chiedere "UNA BUONA AUTOMOBILE ANCHE USATA IN REGALO", per accompagnare in giro mia madre e andare a lavorare, perche io auto non ho!, ed neanche la possibilita di acquistarne una anche usata, inoltre Le chiedo con tutto il mio cuore di un suo interessamento personale, affinche' Lei mi trovi un buon lavoro, adatto alle mie caratteristiche professionali.
le lascio i miei dati per essere contattato da un suo collaboratore , signor alfredo scelsi via lucera, 151 - 71122 foggia telefono cellulare #########.
infinite grazie presidente silvio berlusconi da alfredo scelsi e da mia madre emma colangelo, in trepida attesa!. mi risponda!, purtroppo anch' io, non sto' tanto bene in salute.

Autore: alfredo scelsi

Silvio Berlusconi, 4 lettere aperte, 121 visite

Nessun commento su questa lettera a Silvio Berlusconi


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > S > Silvio Berlusconi > Lettera 2 > scrivere