Flavio Briatore

Lettera aperta di Maria a Flavio Briatore
“Disperata ”

mercoledì 13 settembre 2017,

Buongiorno Flavio Briatore,le ho già scritto ma riprovo perché siamo veramente disperati io avevo un piccolo negozio di alimentari mi sono indebitata con la banca pur di tirare avanti ma ho dovuto chiudere nel 2015 non riuscivo più a sostenere le spese. mio marito autotrasportatore . con il suo fatturato riuscivamo a pagare il mio debito e anche la mia INPS perché alla fine dell'anno andrei in pensione 1300euro lordi. Fine luglio mio marito è stato licenziato (chiusura rapporto ) essendo un artigiano non spetta la disoccupazione sono circa due mesi che cerca altro lavoro ma niente. ...ora ci troviamo con i debiti in banca, INPS arretrata da pagare (se non pago niente pensione ) e abbiamo tenuto in sospeso anche le sue tasse e il versamento dell'Iva .mia figlia 20anni ha finito il liceo scientifico voleva perseguire con l.università ma per mancanza di soldi ha rinunciato ,sta cercando lavoro anche lei ma non riesce a trovare nulla (abituato in un paesino ) non sappiano veramente come fare per andare avanti siamo in una situazione veramente drammatica con il cuore in mano mi permetto di chiederle un aiuto finanziario siamo disperati. Come mamma vedere la figlia rinunciare ai propri sogni mi strazia il cuore e come moglie vedere il mariti che non riesce più a dormire ne mangiare le lascio immaginare come mi sento. La prego mi aiuti

Autore: Maria

Flavio Briatore, 161 lettere aperte, 52 visite

Nessun commento su questa lettera a Flavio Briatore


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > F > Flavio Briatore > Lettera 151 > scrivere