John Elkann

Lettera aperta di Teresa Ciapparoni La Rocca a John Elkann
“Mishima Yukio per lei”

giovedì 23 gennaio 2020,

Buongiorno John Elkann,

la disturbo, come ho fatto con altri scrittori per i quali ho trovato un contatto, per sapere se ha letto romanzi o visto opere teatrali di Mishima Yukio e in tal caso qual'è il suo giudizio, poche righe, quello che direbbe a un amico.
Il prossimo novembre si aprirà una mostra alla Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino su questo scrittore, in occasione del 50° della sua morte, avvenuta secondo il rito tradizionale giapponese. Sto curando un volume in cui assieme a saggi critici e illustrativi ci sarà anche un capitolo "Dicono di lui" con dei brevi giudizi. Ne ho già di Yoko Tawada, Dacia Maraini, Alessandro Piperno, Natalie Nothomb, Stefano Casi, José Paco. Lei ha scritto un interessante saggio su Moravia, che lo aveva incontrato personalmente a Tokyo, e potrebbe averne conoscenza anche per una conversazione, mettiamo, con Moravia.

Rimango in attesa di un suo cortese riscontro.
==========
Teresa Ciapparoni La Rocca
già docente di
Lingua, letteratura, cultura del Giappone
Ordine del Sol Levante 2013, raggi in oro con rosetta

Autore: Teresa Ciapparoni La Rocca

Lettera per John Elkann. Lettera 3.

Nessun commento su questa lettera a John Elkann


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > J > John Elkann > Lettre 3 > scrivere