Roberto Benigni

Lettera aperta di Sandro Giometti a Roberto Benigni
“Genio toscano”

mercoledì 5 agosto 2020,

Maestro Benigni,
Grazie per le sue letture Dante, così vere e toccanti che a stento trattengo le lacrime sentendola recitare.
C'è però un altro grande toscano che attende da 500 anni di essere scoperto, malgrado tutti ne conoscano il nome. Si tratta di Michelangelo Buonarroti il quale nell'ultima sua opera, la cosiddetta Pietà Rondanini, ha ritratto se stesso nel volto di Cristo per rendere Cristo visibile a tutti. San Paolo infatti dice che il volto dei veri cristiani riflette il volto di Cristo. Per questo Michelangelo quasi novantenne ha rischiato di essere inquisito. Sarebbe bello se lei potesse ricordarlo a tutti.

Autore: Sandro Giometti

Lettera per Roberto Benigni. Lettera 210.

Nessun commento su questa lettera a Roberto Benigni


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > R > Roberto Benigni > Lettre 210 > scrivere